Proclamazione sciopero

Proclamazione sciopero, con astensione di tutte le attività non obbligatorie previste dal CCNL, del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e collaboratore scolastico della scuola.

a partire dal 26 aprile 2019 e con termine il 16 maggio 2019

COMUNICATO

L’I.R.A.S.E. Ancona organizza un seminario rivolto a Dirigenti Scolastici, DSGA, Docenti ed Ata interessati ai seguenti temi:
Anna ARMONE: il nuovo codice della privacy alla luce del d.lgs. 101/2018 di adeguaento al Regolamento 2016/679
Il seminario si svolge a Falconara M.ma presso l’Istituto di Istruzione Superiore “CAMBI SERRANI” via S. di Santarosa, 2/a il giorno 29 aprile p.v. con orario 15,00/18,00.
Iscrizione gratuita entro il 27 aprile.

DETTAGLI E MODOLO DI ISCRINE

Incontri al MIUR DEL 10.04.2019

AGGIORNAMENTO GAE TRIENNIO 2019/22

Entro aprile il bando con possibile scadenza per le domande nella seconda metà di maggio
Sarà possibile trasferirsi da una provincia all’altra.

L’aggiornamento delle GAE è stato l’argomento al centro dell’informativa che il MIUR ha fornito alle organizzazioni sindacali.
Sulla base di quanto emerso nel corso della riunione il personale docente ed educativo, relativamente alle graduatorie ad esaurimento, può chiedere:
• la permanenza e/o l’aggiornamento del punteggio con cui è inserito in graduatoria;
• il reinserimento in graduatoria se cancellato per non aver presentato domanda di aggiornamento negli anni precedenti;
• la conferma dell’iscrizione con riserva o lo scioglimento della stessa;
• il trasferimento da una provincia ad un’altra nella corrispondente fascia di appartenenza con il punteggio spettante, anche nel caso nella provincia la graduatoria specifica fosse già esaurita.
Le graduatorie avranno validità per gli anni scolastici 2019/20, 2020/21 e 2021/22.
I docenti in possesso di diploma magistrale, inseriti per effetto di un ricorso giurisdizionale e successivamente destinatari di sentenze di merito sfavorevoli, non potranno presentare domanda di aggiornamento.
Con lo stesso decreto in via di emanazione saranno aggiornate, sempre per il triennio 2019/22, anche le graduatorie di istituto di I fascia.

Confermato lo sciopero del 17 maggio

Tutto rinviato al Consiglio dei Ministri di domani che tra i temi all’ordine del giorno vedrà anche la definizione del Def.
Si è conclusa dunque con un rinvio che lascia aperte tutte le questioni poste, la riunione di questa sera con il ministro Bussetti.
Confermato lo sciopero del 17 maggio.
L’individuazione delle risorse, da programmare per il rinnovo contrattuale e per dare fiato alla scuola, deve partire proprio dal documento di economia e finanza.
È lì che vanno trovate le risposte – ha detto Turi – riprendendo i temi centrali della mobilitazione in atto: contratto, precari, personale Ata, no alla regionalizzazione.
Sono anni che gli insegnanti provano gli effetti delle decisioni di austerità fatte sulla scuola. Bisogna tornare a parlare di dignità del lavoro.
Riaffermata la proposta Uil: invarianza di spesa per l’istruzione. I capitoli di bilancio destinati alla scuola vanno lasciati alla scuola – ha ribadito Turi confermando lo sciopero.

Soggiorni Studio Estero INPS

Le graduatorie del Bando Estate INPSieme Estero 2019 sono on-line!

Consulta le graduatorie disponibili a questo link https://bit.ly/2CMwgkf e verifica di avere vicino al tuo nome la “V” di vincitore.

Se non sei vincitore del contributo INPSieme troverai la lettera “P” a fianco al tuo nome.

-> SEI RIENTRATO IN GRADUATORIA?
Per completare l’iscrizione, ti preghiamo di compilare sin da oggi il modulo di iscrizione sul nostro sito al seguente link http://subitoviaggiinps.it/modulo-prenotazione

Con i dati forniti, procederemo alla stipula del contratto.
La documentazione necessaria va caricata nell’area riservata INPS entro il 02 maggio 2019 (ti consigliamo di effettuare almeno qualche giorno prima del termine per evitare il sovraffollamento del sito INPS).

PRENOTA LA TUA VACANZA STUDIO

Appello Corteo Le Marche plurali ed accoglienti – Ancona 6 Aprile 2019

La UIL Marche e la Federazione Uil scuola Rua hanno aderito, con altre 90 associazioni, alla Manifestazione regionale promossa dall’ Università per la Pace che si terrà Sabato 6 aprile, con ritrovo alle ore 16,30 al Passetto di ANCONA.

Sia allegano la locandina e l’ appello.

Riteniamo che la convivenza civile sia possibile, anzi possa essere una ricchezza, nel rispetto delle regole democratiche sancite dalla nostra Costituzione e chi meglio della scuola può essere testimone di questo?

Per chi può e vuole partecipare ci vediamo al Passetto.

Modelli 730/2019

INFORMAZIONE AGLI ISCRITTI

E’ ora di pensare alla dichiarazione dei redditi, presso i nostri uffici puoi prendere un appuntamento per la compilazione.

Le prenotazioni possono essere effettuate chiamando telefonicamente la propria sede di riferimento nella regione Marche.

SOLO per quanto riguarda l’ufficio di ANCONA è possibile prenotare direttamente il proprio appuntamento per ISEE, Reddito di Cittadinanza e modello 730, registrandosi sul “Cassetto del Cittadino”, seguendo la procedura attiva sul sito www.cafuil.it e illustrata nella scheda che si allega.

Ove non attivo per le prenotazioni il contribuente ha comunque la possibilità, dal “Cassetto del Cittadino”, di stampare i propri modelli ed i loro relativi allegati ed inoltre può scaricare le ricevute dei propri dichiarativi fiscali inviati all’Agenzia delle Entrate, o l’attestazione della propria DSU inviata all’INPS.

Si allega inoltre l’ elenco dei documenti utili per la compilazione del modello 730/2019 e l’ elenco degli sportelli CAF UIL delle Marche.

Turi: la scuola verso lo sciopero

Avviate le procedure per farlo.
Sembra di stare sul Titanic: sta passando l’idea che alcuni si salvano altri no.
Non è così che immaginiamo la scuola.

Pensavamo di avere dei motivi molto seri per protestare contro lo stato delle politiche del Governo sulla scuola, il ministro Bussetti ce ne fornisce di nuovi: «per i controlli nelle scuole, impronte digitali ai professori».

Così il ministro in un’intervista, che aggiunge «non per questioni di controllo sull’assenteismo, piuttosto per ragioni di sicurezza». E noi che pensavamo – commenta il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi – che le scuole fossero luoghi sicuri, di educazione, di cultura. Luoghi dove si agisce con rispetto e responsabilità. Un modello ben lontano dagli eccessi americani..