Ricorso al Giudice del lavoro per la ricostruzione di carriera del personale Docente, ATA e DSGA Maggiori informazioni

TFA SOSTEGNO VII CICLO

IN ALLEGATO IL DECRETO MINISTERIALE N. 333 DEL 31 MARZO 2022 CHE CONTIENE LE DATE DELLE PROVE AL TFA SOSTEGNO VII CICLO E LA RIPARTIZIONE DEI 25.874 POSTI COMPLESSIVI PREVISTI

Le prove e le date

Le prove di accesso saranno costituite da:

1.   untest preselettivo, che prevede un test con 60 quesiti a risposta multipla sulle conoscenze didattiche, psicopedagogiche e giuridiche relative al profilo dell’insegnante di sostegno e le necessarie abilità linguistiche;

2.   una o più prove scritte;

3.   unaprova orale.

Attenzione:accedono direttamente alla/e prova/e scritta/e gli aspiranti:

–      con handicap e contestualmente affetti da una invalidità uguale o superiore all’80%;

–     che negli ultimi dieci anni hanno svolto almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, sullo specifico posto di sostegno del grado di istruzione cui si riferisce la procedura.

Le prove si svolgeranno nelle seguenti date:

  •       24 maggio 2022 prove scuola dell’infanzia;
  •       25 maggio 2022 prove scuola primaria;
  •       26 maggio 2022 prove scuola secondaria I grado;
  •       27 maggio 2022 prove scuola secondaria II grado.

 Requisiti d’accesso 

  •       Scuola dell’infanzia e primaria 

–     Laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

oppure

–     Diploma magistrale, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002, presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

       Scuola secondaria di primo e secondo grado

–     Abilitazione specifica sulla classe di concorsoovvero analoghi titoli di abilitazione conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia ai sensi della normativa vigente; 

oppure 

–     Laurea V.O., specialistica o magistrale oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica più i 24 CFU/CFA.

       Insegnanti tecnico-pratici

–       Abilitazione specifica sulla classe di concorso ovvero analoghi titoli di abilitazione conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia ai sensi della normativa vigente;

oppure

–    Diploma che dà accesso alla relativa classe di concorso senza la necessità di essere in possesso di una laurea triennale o dei 24 CFU/CFA (per gli ITP la laurea triennale e i 24 CFU non sono infatti richiesti fino al 2024/25, pertanto accedono al TFA Sostegno VII ciclo con il possesso del solo diploma).