Domande “Terza fascia ATA”

ON LINE IL PORTALE INTERAMENTE DEDICATO ALLE DOMANDE PER LA TERZA FASCIA ATA

Abbiamo pensato di realizzare un portale interamente dedicato all’aggiornamento/inserimento nelle graduatorie di istituto di terza fascia del personale ATA nel quale sono contenute le informazioni dettagliate e tutti i materiali necessari per produrre correttamente la domanda.

All’interno sono presenti, oltre al file relativo ai punteggi degli ultimi nominati in ogni provincia d’Italia, anche due fogli di calcolo Excel utili per determinare, in modo automatico, il punteggio spettante agli aspiranti.

E’ attiva anche la pagina di collegamento con le sedi Uil Scuola per ricevere la necessaria assistenza in fase di compilazione domande.

Si ringrazia la Uil Scuola di Brindisi per la preziosa collaborazione.

Posti lasciati liberi dai lavoratori fragili

Con nota n.7863 del 1° aprile il Mi dà indicazioni alle scuole su come procedere con i contratti di supplenza breve a copertura dei posti lasciati liberi dai lavoratori fragili alla luce del nuovo “Decreto sostegni”.
Il c.d. “Decreto sostegni” ha infatti prorogato, dal 1° marzo al 30 giugno, la possibilità, per il lavoratore fragile che rientra nelle categorie indicate nello stesso decreto (personale disabile grave, immunodepresso, con gravi patologie o che sta svolgendo terapie salvavita) di svolgere la prestazione lavorativa in modalità agile o laddove ciò non sia possibile di assentarsi dal lavoro senza nessuna decurtazione dello stipendio e del periodo di comporto della malattia.
A tal fine il Ministero comunica:

  • che verrà nuovamente attivata sul SIDI l’apposita funzione per la registrazione dei contratti di sostituzione che prevede la tipologia di contratto N19 con apposizione del flag “su lavoratore fragile”, in modo da consentire anche un monitoraggio della spesa.
  • che la sostituzione del personale scolastico fragile che svolge la prestazione lavorativa in modalità agile può essere effettuata solo nei casi in cui sia necessaria per l’erogazione del servizio scolastico.
  • che sarà conseguentemente prorogata fino al 30 giugno 2021 la rilevazione di cui all’avviso SIDI del 4 marzo 2021, dal titolo “Rilascio Funzioni – Rilevazione contratti di supplenza breve e saltuaria in sostituzione di lavoratore fragile”.

Terza fascia ATA

Il Ministero ha chiarito che:

“Si precisa, altresì, che chi ha presentato istanza di depennamento dalle graduatorie di cui all’art. 554 del decreto legislativo n. 297/1994 per iscriversi nelle graduatorie di istituto di terza fascia di diversa provincia, potrà presentare domanda di inclusione nelle corrispondenti graduatorie per soli titoli della nuova provincia, solo successivamente alla pubblicazione definitiva delle graduatorie di istituto di terza fascia. Anche gli aspiranti con almeno 24 mesi di servizio inseriti in graduatoria di III fascia di una provincia per chiedere l’inserimento nella graduatoria dei 24 mesi di altra provincia devono innanzitutto aver richiesto l’inserimento nelle graduatorie di III fascia della nuova provincia. Successivamente alla pubblicazione delle graduatorie definitive della III fascia di istituto potranno richiedere l’inserimento nella graduatoria di cui all’art.554 del D.Lgs 297/1994. Pertanto, l’inserimento nella graduatoria dei 24 mesi della nuova provincia potrà essere effettuato il prossimo anno. Si segnala infine che non possono presentare domanda di inclusione nelle graduatorie per soli titoli per l’a.s. 2021-2022 dell’attuale provincia i candidati inseriti nella terza fascia di una provincia che presentano domanda di inserimento nelle graduatorie di terza fascia di un provincia diversa”.

Graduatorie ATA 24 mesi

Le funzioni Polis per la presentazione delle istanze saranno aperte dal

23 aprile al 14 maggio 2021

Il Ministero ha pubblicato la nota con cui si dà avvio alla presentazione delle domande per ATA 24 mesi, ossia la graduatoria permanente ATA da cui si procede per le assunzioni in ruolo ed eventualmente supplenze al 31 agosto o 30 giugno sui posti residui. 

Per l’inserimento nelle graduatorie permanenti ATA (dette dei 24 mesi) occorre possedere un’anzianità di almeno due anni di servizio (24 mesi, ovvero 23 mesi e 16 giorni) prestato in posti corrispondenti al profilo professionale di cui si richiede l’accesso o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore.