Coronaviru – Uscite didattiche sospese in tutta italia

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI DI IERI SERA HA DEFINITO APPOSITE MISURE

l Consiglio dei Ministri, nella serata di sabato 22 febbraio, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid – 19 e ulteriori misure di contenimento. Fra le decisioni adottate, anche quelle relative alla sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all’estero. Il Ministero dell’Istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020. Si ringraziano le scuole e i dirigenti scolastici per la collaborazione.

Link MINISTERO ISTRUZIONE

Ricorso per ricostruzione di carriera – Personale Docente e ATA

LAVORI NELLA SCUOLA?

Hai la ricostruzione di carriera?

Hai almeno 6 anni di preruolo?

Vuoi recuperare gli ARRETRATI di cui hai diritto?

Vuoi ottenere l’inquadramento nella fascia STIPENDIALE più favorevole?

Vuoi ottenere il RECUPERO degli scatti stipendiali del periodo preruolo?

Rivolgiti alla sede Uil scuola più vicina!

Ancona via XXV Aprile, 37/a – Tel. 071 205658 – 071 227531 e-mail: ancona@uilscuola.it
Ascoli Piceno via Angelini 31 – Tel. 0736 251156 Fax 0736 253936 e-mail: ascolipiceno@uilscuola.it
Fermo viale XX Giugno, 21 – Tel. 0734 600244 e-mail: fermo@uilscuola.it
San Benedetto del Tronto via Campania 81 – Tel. 0735 588260 e-mail: sanbenedetto@uilscuola.it
Macerata via Annibali, 17 – Tel. 0733 231645 e-mail macerata@uilscuola.it
Pesaro v.le della Vittoria, 90 – Tel. 0721 31797 e-mail: pesaro@uilscuola.it

Sciopero: cambiata la data, si sciopera il 6 marzo 2020

TURI: PIENO COINVOLGIMENTO DELLA NOSTRA ORGANIZZAZIONE. ALLA BASE DEL DISSENSO LE POLITICHE DEL MINISTERO SUI PRECARI, FACENTI FUNZIONI DSGA, ABILITAZIONI, ATA

E’ stata inviata oggi alla presidenza del Consiglio dei ministri la lettera di indizione dello sciopero della scuola per l’intera giornata del 6 marzo 2020, con particolare riguardo – si legge nel documento – al personale in condizione di precarietà lavorativa. Tale indizione – sottolineano Flc Cgil Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda – rappresenta una prima espressione di dissenso per le scelte politiche in materia di gestione del personale della scuola. Alla quale potranno seguire ulteriori iniziative.

Quattro i temi di dissenso al centro dello sciopero del 6 marzo: