Incontri al Miur

Il giorno 23 luglio 2014 il Miur ha fornito alle organizzazioni sindacali una prima informativa sul rinnovo delle graduatorie d’istituto di III fascia per le supplenze di competenza delle scuole.
Per la UIL scuola ha partecipato Pasquale Proietti.

I rappresentanti del Miur si sono limitati ad illustrare una bozza di tabella di valutazione dei titoli che parte da quella precedente ma prevede la possibilità di valutare anche corsi e corsetti che, come già accaduto per i docenti, spostano soldi dalle tasche dei supplenti a favore di agenzie formative, per corsi di dubbia utilità.

Scelte giustificate dal Miur con delle “raccomandazioni” espresse dal CNPI nel lontano ottobre 2011.
Non è stato presentata invece nessuna bozza di decreto.

Rispetto ai tempi, l’orientamento espresso dal Miur e’ quello di emanare il DM per la fine del mese di luglio e dare la possibilità al personale di presentare le domande a cavallo tra i mesi di agosto e settembre.

La UIL, oltre ad esprimere un netto dissenso rispetto alla scelta di modificare i punteggi, ha espresso anche contrarietà rispetto ai tempi non rispettosi dei diritti dei personale precario e con il rischio concreto di un grande affollamento nel mese di agosto per una procedura burocratica molto complessa per la quale l’amministrazione non è in grado di dare alcun supporto.
Per la UIL, l’amministrazione nell’emanazione del bando deve contemperare le esigenze dei precari, che devono essere messi nelle condizioni di poter presentare le domande, in concomitanza con quelle di massima funzionalità delle scuole.

Alla fine dell’incontro, il Miur ha comunicato che convocherà nuovamente i sindacati per la prossima settimana per continuare l’informativa con l’illustrazione della bozza del decreto ministeriale.