Ieri nel tardo pomeriggio il MIUR ha diramato, direttamente agli uffici scolastici regionali che hanno provveduto ad inviarla alle scuole, una circolare a firma del capo dipartimento Chiappetta che prevede il blocco, per la prima e seconda posizione economica del personale A.T.A., dell’ erogazione del beneficio economico e il recupero delle somme erogate per la liquidazione del beneficio con decorrenza 1° settembre 2011 e annualità successive.

E’ una “pugnalata” data alle spalle dei lavoratori e del sindacato.

Chiaramente si è già attivata la Segreteria Nazionale della UIL scuola per fare pressione sul Ministero.

Nel caso in cui questa azione sindacale non determini, come per gli scatti 2013, un effetto positivo tuteleremo tutti gli iscritti da questa ingiustizia con un azione legale e con azioni di protesta .